Up
carousel below
carousel above
Benvenuto su I.I.S. Fazzini-Mercantini
logo
Scuola Amica - unicefEcdl
Caffe 360Ombudsman delle MarcheeTwinning

Nuovi corsi dall'a.s. 2017-2018: Informatica - Trasporti e Logistica

Comenius Corner


Communication is an art

communication is an art-minIl titolo del nostro progetto è "La comunicazione è un'arte". Inizialmente dovevano partecipare 8 paesi, poi la Bulgaria non ha ottenuto i fondi e quindi siamo rimasti in 7: Spagna, Turchia (capofila), Svezia, Polonia,Germania, Islanda e Italia. Le visite si sono svolte in due anni e le attività sono iniziate nel mese di settembre 2010 e terminate alla fine di luglio 2012.
In preparazione delle visite, gli studenti hanno preparato dei power point presentando sé stessi, la loro città e i loro paesi. La Svezia avrebbe dovuto iniziare la prima presentazione della "Storia a catena", prevista nella prima visita, invece, di comune accordo la Spagna è stato il primo paese ad essere visitato e, nell'ordine, Italia, Turchia, Polonia, Svezia, Germania, Islanda. La storia a catena è itinerante. Ogni paese, via via che la storia a catena proseguiva, ha aggiunto qualcosa che riguardava direttamente gli aspetti culturali più salienti, contribuendo così ad arricchire la storia medesima. Inoltre gli studenti hanno letto "I viaggi di Gulliver" sia nella loro lingua sia in inglese. Il libro è stato poi discusso e analizzato come esperienza comune nelle varie visite. Ogni studente ha migliorato le abilità di lettura e ampliato il lessico. Inoltre il contenuto del libro è stato usato per attività di riflessione in lingua inglese. Queste attività si sono differenziate in base al tema di ogni visita. I temi comunicativi riguardanti le visite sono stati: Musica, Danza, Mimica, Giochi, Arte, Drammatizzazione e Abilità manuali. Gli studenti hanno creato un blog chiamato "L'angolo Comenius" su internet da essere usato come piattaforma interattiva di tutte le attività svolte e le riflessioni fatte durate il progetto. Sono state incluse: foto, video, testi, realia ecc. L'angolo Comenius è stato anche un angolo "reale" creato in ogni scuola partner ed arricchito di informazioni visita dopo visita. Gli studenti sono stati sempre coinvolti ogni volta che sono state prese decisioni riguardo al progetto.


COMENIUS CORNER a.s. 2010-2012

Countries: Spain, Italy, Turkey, Poland, Sweden, Germany, Iceland.

Comenius


Communication is an art

Video produced by the Students of 4 AT: “The Chain Story“. (Video)


- Welcome introduction in Grottammare (Italy) (Video)

- 1st meeting in Spain (programma) - (foto) - (Video)

- 2nd meeting in Italy (programma) - (foto)

- 3rd meeting in Turkey (programma) - (foto)

- 4th meeting in Poland (programma) - (foto) - (Video)

- 5th meeting in Sweden (programma) - (foto)

- 6th meeting in Germany (programma) - (foto)

- 7th meeting in Iceland (programma) - (foto) - (Video)

- Gulliver's travels activities (Power Point)

- Comenius dancing activities (Video)

Second Meeting in Grottammare 14th-18th February 2011

 

Arrival of all the participants at Fiumicino Airport in Rome (Sunday 13th), pick up and travel by bus to Grottammare. Family accommodation for the students, Hotel for the teachers.

Monday 14th:

8.30 at school. Welcome to the participants using dance as a tool. Folk songs and dances from Iceland, Sweden, Germany, Poland, Spain, Turkey and Italy. Welcome by the Headmistress and introduction to the programme activities. Presentation of the video about the chain story whose topic is “dancing”.

Presentation of a power point about dancing made by Poland. Discussion about the project.

Presentation of a book of pictures about Iceland made by a student and suggestions about next activities to be done in Turkey in May for the third meeting.

11.30 break.

After the break, at 12.00, meeting with the Mayor at the Town Hall in Grottammare.

14.00 Lunch (students with their hosting families, teachers at the school canteen)

15.30 Guided tour of Grottammare. At the end of the tour, treasure hunt in the city centre.

18.30 Students at home, teachers together for a dinner out in a typical restaurant.

 

Tuesday 15th:

Day trip to Ascoli Piceno and Offida by bus.

8.30 departure.

9.30 arrival in Ascoli Piceno, visit to the Fortress Malatesta and guided tour of the town.

13.00 lunch (students and teachers together)

15.00 departure for Offida

15.30 guided tour of the town, visit of the Abbey St. Mary on the rock. Visit to the museum of the pillow lace and of a wine factory.

18.30 Students at home, dinner in a typical restaurant for the teachers.

 

Wednesday 16th:

Half day trip to Frasassi Caves by bus.

7.30 departure.

9.30-10.00 entrance to the caves and guided visit.

12.00 departure for Grottammare

14.00 arrival at school, students at home, teachers at the school canteen for lunch.

16.00 Discussion about the next Comenius meeting in Turkey (May 2011). Each school will take presentation in power point to introduce the participants. Each group will read the second chapter of Gulliver's Travels. Turkey will prepare the “Chain Story“ using mimic as a tool and activities about it. The coordinator will send the reports of Spain and Italy to all the participants. Moreover, Germany will organize the web site.

 

Thursday 17th:

8.30-11.00 school activities: video about Gulliver's travels in English, playing games in English about the first part of the book, voyage to Lilliput. Crosswords. Power point illustrated by an Italian student.

11.00 break

11.30-13.50 Dancing lessons at the school gym. Communication through dancing.

14.00 Students at home for lunch, teachers at the school canteen.
In the afternoon communication activities through visiting Grottammare and San Benedetto del Tronto.

20.00 Farewell dinner together, students, teachers and hosting families at the restaurant.

 

Friday 18th:

In the morning, departure of the participants by bus to Rome - Fiumicino Airport.


Comenius Babylon


European Babylon on the Move

welcome-minCon l'Istituto SSgN di Nimega (Olanda) è stato avviato uno scambio bilaterale inserito nel programma di lingue europeo focalizzato sul tema della diversità linguistica, storico-culturale e civile dei paesi europei. Gli obiettivi guida delle attività svolte sono stati: cooperazione, comunicazione, rispetto, tolleranza, formazione della coscienza europea e del senso di appartenenza alla comunità europea tra i giovani, pur nel rispetto delle diversità, combattendo xenofobia e razzismo. Prioritari sono stati anche gli obiettivi legati all'area linguistico- culturale con il rafforzamento della conoscenza della lingua inglese, l'ampliamento degli orizzonti culturali attraverso esperienze personali e contatti con coetanei, conoscenza del sistema educativo e scolastico olandesi. Lo scambio è stato articolato in 2 fasi di circa 11 giorni ciascuna: dal 26 febbraio 2012 al 7 marzo 2012 26 studenti italiani sono stati ospitati dai coetanei olandesi, partecipando alle attività sia all'interno che all'esterno della scuola: visita di Amsterdam e del territorio olandese, esibizione teatrale, workshops che hanno sviluppato le tematiche base del progetto. Dal 16 aprile al 26 aprile 2012 gli studenti italiani e le loro famiglie hanno accolto i 26 coetanei olandesi e con loro sono stati organizzati lavori di gruppo, lezioni di lingua italiana, momenti di socializzazione come il Dinner party, organizzato nella scuola con il prezioso aiuto delle famiglie, escursioni con visita della provincia del Piceno (visita di Ascoli Piceno, Grottammare, Offida, San Benedetto del Tronto) e di Roma barocca per ammirare le opere del Caravaggio.
Durante il periodo dello scambio studenti ed insegnanti sono stati costantemente impegnati con i loro partner. La maggior parte delle attività del programma sono state organizzate ed indirizzate alla comprensione ed alla promozione di una identità europea, accettando le differenze e sottolineando le similitudini dei due paesi. Gli studenti hanno avuto la possibilità di vivere nel paese straniero toccando con mano le diversità e le somiglianze culturali e civili dei paesi percependo che l'altro è una persona con sentimenti ed ideali simili ai propri. I contenuti dello scambio hanno mirato ad eliminare i pregiudizi, a rafforzare il senso di tolleranza, a sviluppare un senso comune di appartenenza all'Europa collaborando in modo fattivo, così come l'Europa stessa deve fare, per raggiungere comuni obiettivi. Lavorare insieme ad un programma comune spinge ad una migliore comprensione e all'accettazione della cultura dell'altro, rafforzando il sentimento di umanità.


 

First Meeting in Nijmegen (Galleria foto)

first meeting-min


 

Stage night

babylon-min Performance rappresentata al teatro cittadino di Nimega con balletto dal tema “il Carnevale”. L'esibizione ha illustrato la tradizione  italiana con riferimenti alle maschere tipiche della Commedia dell'arte. Il balletto è stato introdotto da un filmato culturale e paesaggistico sulla regione Marche con traduzione in inglese del poema leopardiano L'infinito.


Stage night (Video) Back Stage (Video) (Galleria foto)



Visita di Amsterdam (Galleria foto) e di Rotterdam (Galleria foto). Gli studenti hanno ammirato le opere di Rembrandt e successivamente hanno visitato la città. Meraviglia ha suscitato l'architettura di Rotterdam visitata durante il weekend


 

Second Meeting in Grottammare

italia-foto di gruppo


 

Saluto del sindaco di Grottammare agli studenti olandesi (Galleria foto) e poi visita della città di Grottammare (Galleria foto)


copertina vademecum-min

 

Vademecum: raccolta di tutte le attività didattiche e delle escursioni effettuate durante il soggiorno degli studenti olandesi a Grottammare

Documento


made of pasta-min

 

Workshop: Clothes with pasta

Lavoro di gruppo durante il quale gli studenti hanno realizzato vestiti usando le tipiche forme della pasta italiana

Clothes made of pasta (Video) (Galleria foto)


one big culture-min

 

Many different languages: one big culture through art

Commento ed illustrazione di vari dipinti di pittori europei.

Workshop: suddivisi in gruppi gli studenti hanno realizzato una cartina dell'Europa esprimendo attraverso i colori le loro emozioni

Many different languages: one big culture through art (Video) (Galleria foto)


 

How to make Pizza? Pratica realizzazione del più famoso cibo italiano. Gli studenti hanno preparato il piatto italiano e poi insieme l'hanno assaggiato

(Galleria foto)

logo_pon
logo_erasmus
  • Da Dicembre 2013
  • ---
    Visite
    ---
    Visitatori
    ---
    Pagine
albo
circolari
amministrazione trasparente
  • News
  • 22/11/2017Circolare n. 084 - Progettare e comunicare un evento culturale per il territorio - 29-11-2017
  • 22/11/2017Circolare n. 083 - Progetto YOUNGLE - ASUR5 - 01-12-2017
  • 22/11/2017Determina 49-dominio fazzinimercantini
  • 21/11/2017Circolare n. 082 - ASL Convegno Mani sporche...-PESCARA - 28-11-2017
  • 21/11/2017Determina 48 -Flash USB 3.0
  • 21/11/2017Circolare n. 080 - olimpiadi prima fase 17 - sede FAZZINI - 23-11-2017
  • 21/11/2017Determina 47-buste intestate
  • 20/11/2017determina di aggiudicazione definitiva autobus per Bologna - Ducati 21/11/2017
  • 20/11/2017Circolari: progetto eterob mobility
  • 20/11/2017ASL 5ALSU - Convenzione RES
Realizzazione N. Paolini