Up
carousel below
carousel above
Benvenuto su I.I.S. Fazzini-Mercantini
logo
Scuola Amica - unicefEcdl
Caffe 360Ombudsman delle MarcheeTwinning

Nuovi corsi dall'a.s. 2017-2018: Informatica - Trasporti e Logistica

e dall'a.s. 2018-2019: new Grafica e Comunicazione

Anno Scolastico
2019-2020


Onorata di essere stata incaricata di dirigere il prestigioso Istituto di Istruzione Superiore “Fazzini Mercantini” di Grottammare e Ripatransone, ringrazio per l’accoglienza che mi è stata riservata dalla Dirigente Rosanna Moretti che mi ha preceduta, dai docenti, dal personale tutto e dai genitori che già ho avuto il piacere di incontrare.

Auguro un anno scolastico sereno e proficuo a docenti, tecnici, amministrativi, collaboratori scolastici, continuando a confidare nella preziosa e fattiva collaborazione delle Amministrazioni Locali che hanno dimostrato di ritenere la scuola un bene di tutti i cittadini e dei genitori che, condividendolo, sapranno accompagnare il percorso educativo e formativo dei propri figli.

A voi, ragazze e ragazzi, il mio pensiero più affettuoso: vi auguro di costruire con entusiasmo, grinta, passione, il vostro futuro, di tessere relazioni significative nel rispetto reciproco, di esercitare con intelligenza un sano spirito critico, di impegnarvi nello studio, riconoscendo la nostra scuola come luogo di crescita umana e culturale, di coltivare i vostri sogni, sorridendo alla vita.

Vi aspettiamo!

La Dirigente scolastica
Sabrina Vallesi


Orario Provvisorio

5^ settimana (14 ottobre - 19 ottobre)

Grottammare - Ripatransone


La Dirigente Scolastica uscente, il personale Docente e ATA della scuola porgono il BENVENUTO alla nuova Dirigente Scolastica prof.ssa SABRINA VALLESI augurandole un lungo splendente cammino verso nuovi orizzonti e nuovi mondi!


Ai miei cari Studenti, tanto amati
ai Sindaci e ai Comandanti dell’Arma dei Carabinieri
dei Comuni di Grottammare e Ripatransone
ai Genitori, al personale Docente, ATA e ex LSU
alle Associazioni, Imprese, Fondazioni e Atenei universitari
che a vario titolo hanno collaborato con la Scuola

Dopo ventisei lunghissimi anni, di cui quattordici trascorsi come docente di Discipline giuridico-economiche e dodici come Dirigente scolastica, lascio la conduzione della “mia/nostra” amata Scuola l’Istituto Fazzini Mercantini di Grottammare e Ripatransone. In essa ho letteralmente vissuto metà della mia vita con passione, determinazione e tenacia alla ricerca di un progetto di rilancio che potesse consolidare la scuola sul Territorio come centro formativo per tutti i giovani residenti non solo sulla costa, ma nei venticinque Comuni limitrofi. Un progetto di riorganizzazione in continuo divenire, come tutte quelle realtà che hanno bisogno di crescere in equilibrio dinamico caratterizzato da continui cambiamenti di orizzonte culturale, valoriale, sociale ed economico.
Tutto ciò che oggi rappresenta la nostra bella Scuola testimonia dello sforzo didattico-progettuale, intellettivo, relazionale della nostra Comunità educante, del personale docente e ATA, di tutti i Sindaci e dei Comandanti dell’Arma che in questi anni si sono avvicendati nella conduzione delle due Municipalità e dei due Comandi Stazione di Grottammare e Ripatransone, di tutti gli esperti esterni provenienti da varie Università, associazioni di categoria e no profit, comitati di cittadinanza attiva e militante.
Abbiamo creato una Scuola di grande respiro internazionale nella quale i nostri giovani potessero sentirsi di appartenere alla “generazione ERASMUS”, in giro per l’Europa e non solo. Con gli scambi culturali, i gemellaggi, i progetti e−twinning e di partenariato internazionale in vari continenti, dall’America, all’Africa e all’Europa il vessillo della Scuola, i gonfaloni delle due città e il tricolore italiano hanno idealmente rappresentato il faro, la luce, il senso di appartenenza, l’identità territoriale e nazionale verso l’oriente/orizzonte, che il Mondo rappresenta, per il futuro dei nostri giovani. Un sogno, il mio da giovane, che ho cercato di trasmettere alle generazioni cresciute con noi e attraverso di noi, di poter viaggiare forti della nostra cultura classica, umanistica, giuridica, ma aperti a tutte le contaminazioni culturali, linguistiche ed espressive di tanti altri popoli ed etnie. Per la preziosa, costruttiva e innovativa progettualità messa in campo dai docenti negli ultimi anni, la nostra è stata individuata come Scuola di eccellenza dalla Direzione dell’Ufficio Scolastico Regionale delle Marche e, per tale motivo, rappresenterà la nostra Regione al Salone degli Orientamenti 2019 al porto antico di Genova dal 12 al 14 novembre p.v., al quale prenderanno parte solamente venti scuole provenienti ciascuna dalla propria regione.
Ringrazio tutti per avermi sostenuta, appoggiata ed essermi stati vicini nelle infinite quotidiane preoccupazioni e nell’aver compreso che le sfide della imperante complessità culturale vanno combattute e vissute con creatività, passione, forza e determinazione. Il nostro Territorio da sempre esprime valori importanti nei settori dell’ambiente/paesaggio, del volontariato, del patrimonio artistico−culturale e, con la Scuola, avete saputo collaborare e dialogare per creare cultura, senso di appartenenza, etica comportamentale e prospettive occupazionali con l’esclusivo fine di formare la Persona, costantemente al centro dei nostri pensieri.
Il mio ultimo saluto va a coloro per i quali ho speso la mia vita personale e professionale, i giovani ai quali auguro di potersi affrancare attraverso gli strumenti culturali−disciplinari, intellettivi e relazionali affinché possano acquisire un pensiero critico e incondizionato, libero da dipendenze utilitaristiche e sospinto esclusivamente dalla curiosità e dalla voglia di imparare con umiltà e tanto cuore.
Per me, ora, è giunto il tempo di riprendere la valigia e di riempirla di nuovi sogni, di nuovi ideali ed obiettivi ma, soprattutto, di tanto amore da donare alle nuove generazioni di un altro Territorio. La mia nuova sede è l’Istituto d’istruzione superiore Ulpiani di Ascoli Piceno.
Con sentimenti di stima, amicizia ed affetto.

Vi porterò per sempre nel mio cuore.
                                                                       La vostra Preside
                                                                        Rosanna Moretti


Convegno LESS PLASTIC MORE FUTURE presso Auditorium Comunale San Benedetto del Tronto l'11 ottobre 2019 ore 9.00


Convegno DonoDay 2019, quarto giro dell italia che dona: #donaremidona, sabato 5 ottobre 2019, aula magna Istituto Fazzini, ore 10


Convegno La piovra sotto la città, lunedì 7 ottobre 2019, aula magna Istituto Fazzini, ore 10


You are the champion - incontriamo Lorenzo Cameli primatista mondiale Laser in solitario


Grano Nostro, mescoliamo i semi, tuteliamo la salute, rigeneriamo  le comunita - incontri conviviali domenica agosto ore 18 Montedinonve


Erasmus, SI VOLA IN...EUROPA!!!

SI VOLA IN… EUROPA!!!


Prosegue la lunga tradizione dell’ I.I.S. Fazzini Mercantini nella partecipazione ai progetti Erasmus+ . Anche quest’anno, per molti studenti dell’Istituto, si sono spalancate le porte dell’Europa grazie alle esperienze di mobilità all’estero offerte dalla scuola nell’ambito dei Percorsi di Competenze Trasversali e per l’Orientamento . I ragazzi coinvolti nel progetto Erasmus hanno l’opportunità di lavorare in aziende estere mettendo in campo le conoscenze tecniche apprese durante il percorso scolastico e convertendole, così, in vere e proprie competenze professionali. Giulia Eleuteri, Francesca Rausei e Valeria Marchei della classe 5C dell’Indirizzo Turismo, sono da poco rientrate da un’esperienza di due mesi a Salonicco . Le tre studentesse hanno avuto modo di lavorare, affiancate da un tutor aziendale, in tre diversi contesti professionali caratterizzanti il proprio percorso di studi: un museo, un’agenzia di viaggi e un hotel. “L’esperienza lavorativa in Grecia è stata altamente formativa e ad essa si aggiunta la splendida occasione di crescita personale: il dover vivere da sole in appartamento, provvedendo alle nostre necessità quotidiane, il confronto continuo e stimolante con un ambiente nuovo e un contesto linguistico e culturale diverso ci hanno profondamente arricchite, migliorando le nostre competenze linguistiche, relazionali e professionali”, dichiarano le studentesse.

Stessa sorte è toccata a tre studenti dell’ indirizzo Logistica, Salaheddine Azmi, Giacomo Falaschetti e Fabrizio Huang , coinvolti in un partenariato tra scuole italiane e croate. Anche per loro si è da poco conclusa una mobilità di quasi due mesi nella meravigliosa cornice di Sebenico, in Croazia, nell’ambito del Progetto Blue Kep , che vede ora ospiti dell’Istituto Fazzini due studenti e una docente della scuola partner croata.
Per gli studenti delle 4^ e 5^ Tecnico per il Turismo, l’avventura continuerà alla scoperta dell
’Irlanda: Alice Tramontano, e Rania Chagra saranno infatti impegnate nei prossimi 2 mesi a Cork . Ancora un tuffo in Grecia , stavolta per Farah El Ghrib, Karina Brasov, Michela De Angelis ed estate all’insegna dello spagnolo per Catalina Tabacaru e Alberto Luciani , che trascorreranno, invece, due mesi a Siviglia . Il progetto si concluderà con due mobilità in Bulgaria a Plovdiv, dichiarata capitale europea della cultura per il 2019 insieme a Matera , con le studentesse Giulia Perozzi e Aurora Castelletti.
 

BUON VIAGGIO E BUON SOGGIORNO A TUTTI!!!


Evento finale.. a tutto sport. Invito alla fase conclusiva del PON FSE 2014-2020 codice 10.1.1 A-FSEPON-MA2017-3 dal titolo “A SCUOLA IO C’ENTRO”.
Modulo 1 “Porte aperte e reti spiegate” Presentazione e saluti della Dirigente Scolastica CALCIO A 5 - Ore 8.00 – 9.00 8.00 – 8.30 studenti del PON contro studenti della scuola 8.30 – 9.00 studenti PON contro professori PALLACANESTRO - Ore 9.00 -10.00 9.00 – 9.30 studenti del PON contro atleti di Soc. Pallacanestro 9.30-10.00 studenti PON contro Professori PALLAVOLO - Ore 10.00 -11.00 10.00 – 10.30 studenti del PON v/atleti di Soc. Pallavolo 10.30 – 11.00 studenti del PON contro professori Modulo 2_Ragazzi…basta paure! Ore 11.00 – 14.00 Esibizione su tecniche di difesa personale e dimostrazione degli atleti di “Karate Offida”.


blue kep, un ponte fra le due sponde dell’adriatico

BLUE KEP
«UN PONTE FRA LE DUE SPONDE DELL’ADRIATICO»


Il progetto BLUE KEP – progetto europeo focalizzato sulla Blue Economy e partecipato dalla Regione Marche, finanziato dal PROGRAMMA INTERREGIONALE V – A programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Croazia 2014-2020, del quale la nostra scuola è partner, si sta concludendo questa settimana – il 7 giugno - con la partenza degli studenti Kristijan Vodan e Marko Zaja e del tutor che li riaccompagnerà a Sebenico – il prof Ivica Pamukovic – dopo 45 giorni trascorsi in lezioni insieme ai compagni di scuola italiani, la  classe articolata 3 B CAL di Logistica e Costruzioni-Ambiente e Territorio, in aggiunta al percorso di alternanza scuola lavoro svolto in aziende locali identificate grazie all’attenta attività di preparazione e organizzazione del Prof Paolo Voltattorni.
I nostri studenti Salaheddine Azmi, Giacomo Falaschetti e Fabrizio Huang hanno seguito un percorso parallelo a Sebenico presso la Technical School dal 5 marzo al 15 aprile, vivendo, frequentando la scuola e lavorando in alternanza presso ditte croate.
La loro esperienza è stata davvero indimenticabile dal punto vista formativo ed educativo, con un impatto immediato sul miglioramento delle competenze linguistiche – l’inglese prima di tutto ma anche il croato che hanno iniziato a studiare -  e uno più profondo e significativo sulla crescita e la maturazione personale.
Accompagnati dall’attenzione e dall’affetto costanti dei docenti croati coinvolti nell’iniziativa e dai tutor dell’Istituto Fazzini che si sono avvicendati – Mauro Alessandrini, Cecilia Mariani, Salvatore Violini -  hanno conosciuto ed esplorato la città, i dintorni con i parchi di Krka e Plitvice, l’arcipelago delle Kornati  e alcune delle innumerevoli piccole isole di cui è fatta la Croazia.  La dirigente Moretti chiosa “Un ringraziamento speciale va ai docenti croati Dunja Odak, Tomislav Perak, e Ivica Pamukovic, con i quali abbiamo scoperto una profonda affinità culturale e corrispondenza di intenti” oltre a rimarcare le ottime qualità relazionali ed organizzative della referente italiana del progetto prof.ssa Cecilia Mariani e di quella croata Karmela Crnica, ospite attenta,  cortese e sempre disponibile.
Il team di docenti del Fazzini hanno preventivato varie attività per la delegazione croata, durante il loro soggiorno, in particolare i proff. Simone Iannetti e Roberto Di Giacopo hanno organizzato una visita alla centrale biomasse a Fossato di Vico e Fabriano. I docenti di IRC e la dirigente hanno prenotato l’udienza papale del mercoledì a Roma con la visita del Palazzo Apostolico e dei Musei Vaticani e il prof. Alessandrini ha realizzato la visita a Villa d’Este a Tivoli prenotando anche il tour al magazzino intensivo AMAZON a Passo Corese. Infine sabato 1°giugno le due delegazioni hanno trascorso una giornata in barca a vela ospiti della Lega Navale di Giulianova di cui il nostro collega, lupo di mare e tutor Salvatore Violini è orgogliosamente membro.
Marko e Kristijan hanno familiarizzato rapidamente con la città e con i compagni, entusiasmandosi per ogni attività proposta e per le tante relazioni affettive createsi nel frattempo.
Un sentito ringraziamento va alle Ditte NAVALTECNICA SRL dei f.lli Piergallini e CRM CENTRO RADIOELETTRONICO MARITTIMO SRL per aver collaborato intensamente nella progettazione del tirocinio e nell’inserimento lavorativo dei ragazzi croati.
La Dirigente ringrazia tutti i docenti che si sono occupati del progetto, l’Eurocentro di Iesi nella persona del dott. Carlone per aver sottoposto alla scuola il progetto europeo, l’Amministrazione della scuola che si è occupata degli aspetti burocratici.
            Per concludere è intenzione delle due scuole – il Fazzini-Mercantini di Grottammare e la Technical School di Sebenico -  continuare a far fluire energie, idee e talenti attraverso il ponte “blu” fra le due sponde dell’Adriatico che si è aperto, declinando al futuro il progetto.


Terzo posto gara regionale Orienteering

TERZO POSTO ASSOLUTO
alla gara regionale di Orienteering

Un altro podio per i nostri studenti


“Disorientami che mi oriento” è il motto che la nostra Dirigente scolastica ha sempre adottato per stimolare gli studenti a fare scelte autonome e mirate alla loro personale predisposizione.
Questa filosofia, respirata quotidianamente dagli alunni attraverso le tante attività che promuoviamo  nell’arricchimento dell’offerta formativa, ha contribuito al successo maturato
nella gara regionale di Orienteering tenutasi nell’incantevole borgo di Smerillo lo scorso 31 maggio.
 
LEO SPLENDIANI, LUCA SILVESTRI E SIMONE MARINI del 3^A CAT, insieme ai colleghi di altri indirizzi della scuola, raccordando le loro capacità sportive alla propria sensibilità e al senso di appartenenza all’Istituto stesso, hanno conseguito il TERZO POSTO ASSOLUTO calcando il podio dei premiati. La gara, a cui hanno preso parte le diverse scuole marchigiane, è stata un momento di confronto e di sana competizione, all’interno di una disciplina che sta riscuotendo di anno in anno un successo crescente e che permette ai nostri ragazzi di entrare in contatto diretto con le dolci colline marchigiane e i suoi boschi secolari.
Da parte della Dirigente Moretti e della Amministrazione i migliori complimenti a tutti gli studenti che si sono confrontati in maniera sana e all’aria aperta con nuove discipline sportive e un sentito ringraziamento ai docenti che oramai da anni collaborano attivamente ed intensamente per offrire nuove opportunità di confronto ed avvicinare le nostre giovani leve allo sport formativo nel pieno rispetto dell’ambiente.


Letio Magistralis del professor Frontoni

Lectio magistralis del Prof. FRONTONI

dell’Università  Politecnica delle Marche
all’Istituto Fazzini di Grottammare 


Martedì 4 giugno alle ore 15 l’Istituto Fazzini di Grottammare avrà il piacere di ospitare il Prof. Emanuele Frontoni dell’Università Politecnica delle Marche, che terrà una lectio magistralis agli studenti del settore tecnologico, CAT e INFORMATICA sul tema “Intelligenza artificiale: tra realtà e fantascienza”. Il delegato del Rettore per la digitalizzazione accompagnerà l’uditorio in un affascinante viaggio nell’intelligenza artificiale, attraverso le applicazioni del settore della robotica, le video&minuanalisi in medicina, la classificazione automatica di immagini a scopi fotogrammetrici e l’uso del suolo, fino al suo lavoro con la nazionale italiana di pallavolo. L’iniziativa rappresenta il momento conclusivo del percorso PON “Code’s cool” ricondotto al PROGETTO SULLA DISPERSIONE “A SCUOLA IO C’ENTRO”, promosso dalla scuola attraverso i fondi strutturali europei e volto a migliorare le situazioni di apprendimento degli studenti che hanno bisogno di una scuola che li accolga, faccia crescere in loro la curiosità, le attitudini personali e che favorisca un’iterazione positiva con la realtà. Gli interventi del corso PON incentrato sull’informatica sono stati finalizzati all’ampliamento delle competenze digitali degli studenti, attraverso la creazione di un videogioco. Il successo delle lezioni pomeridiane che si sono tenute nell’Istituto è lo specchio di un interesse giovanile crescente e determinante verso il mondo digitale e  tecnologico, che la scuola da due anni sta trasformando in professionalità attiva e cosciente attraverso l’avvio e la conferma in numero di iscritti (ben tre sezioni) dell’indirizzo Informatica e Telecomunicazioni.


Corepla contest

Italian Ports Days

Nella mattinata di Venerdì 17 Maggio 2019, gli alunni delle classi 1A e 1B − Indirizzo Informatica − dell’IIS Fazzini−Mercantini di Grottammare, parteciperanno alla prima edizione di ’Italian Ports Days’, un’iniziativa nazionale voluta, promossa e organizzata da Assoporti (l’associazione dei porti italiani), in collaborazione con le Autorità di Sistema Portuale e le Capitanerie di porto degli scali interessati.
Tra gli obiettivi principali di questa serie di appuntamenti, che dal 15 al 21 Maggio coinvolgeranno oltre 20 porti italiani, è quello di contribuire ad avvicinare le comunità che vivono in zone marittime alla vita e alla cultura portuale, per favorirne uno sviluppo equilibrato, sostenibile e razionale, in sintonia con l’ambiente cittadino.
Il programma della Capitaneria di porto sambenedettese, indirizzato in particolare alle scolaresche, prevede una visita al porto e ai mezzi navali in dotazione, al fine di far conoscere le attività che si sviluppano in ambito marittimo e la loro gestione. Seguirà una visita al Museo del mare del Comune di San Benedetto del Tronto, il quale ospita una mostra itinerante a cura della Fondazione Cetacea di Riccione. Qui saranno esposte le problematiche relative alla presenza di plastica in mare, con le inevitabili ripercussioni sulla fauna marina, soprattutto sulle tartarughe. Insieme all’associazione MedShark, sarà poi illustrato ai ragazzi il progetto “A pesca di plastica“, che impegnerà per l’intero mese di Maggio i pescatori sambenedettesi in una massiccia operazione di raccolta dei rifiuti plastici provenienti dal mare, tramite pesca a strascico. Gli alunni dell’IIS Fazzini−Mercantini, durante l’anno scolastico, hanno avuto occasione di avvicinarsi al tema molto attuale e preoccupante dell’abbandono dei rifiuti di plastica, attraverso la partecipazione al ’COREPLA School Contest’ promosso dal Consorzio nazionale per la raccolta, il riciclo e il recupero degli imballaggi in plastica: il progetto, tramite percorsi di approfondimento, informazioni e curiosita`, ha permesso agli studenti di imparare a conoscere ed elaborare le tematiche inerenti alla gestione sostenibile degli imballaggi in plastica. Dunque, la partecipazione a questa importante iniziativa rappresenta una ulteriore e preziosa opportunità di sensibilizzazione al problema dei rifiuti, nonché di educazione ad una ’cittadinanza attiva e responsabile’ che agisce nel rispetto dell’ambiente e della biodiversità.


Campionati Studenteschi Finale Regionale di Vela 2019

Campionati Studenteschi − Finale Regionale di Vela

1° CLASSIFICATO IL TEAM del FAZZINI MERCANTINI
di Grottammare e Ripatransone


Nella splendida cornice della Marina Dorica di Ancona, con un sole accecante e un azzurro mare increspato, si sono svolte le finali regionali dei campionati studenteschi di vela degli istituti secondari superiori della Regione Marche.
Il team dell’Istituto Fazzini−Mercantini rappresentato dagli alunni del 4^B LICEO SCIENTIFICO SCIENZE APPLICATE della sede di Ripatransone Simone Scarpetta al timone, Lorenzo Cameli alla randa, Davide Girolami a prua, Max Bernardini come shore team, ha sbaragliato gli altri dodici concorrenti degli istituti secondari superiori marchigiani vincendo tutte le manches sia nei gironi di qualifica che nella finale, con ampio margine in tutte le regate disputate. L’equipaggio è stato preparato tecnicamente ed accompagnato dal docente di Scienze motorie Lino Simonetti.
Un meritato plauso ai nostri magnifici campioni, atleti per i quali il consiglio di classe ha predisposto un Piano formativo personalizzato nell’ambito del “Progetto atleta di alto livello”.


ScienzAfirenze 2019

Secondo posto e menzione d’onore
per l’Istituto “Fazzini Mercantini” a ScienzAFirenze


Un secondo posto e una menzione d’onore per l’Istituto ”Fazzini Mercantini” di Grottammare alla XVI edizione del Convegno ”ScienzAfirenze” che quest’anno aveva come tema ”Ipotesi e sperimentazione a confronto: rivisitare oggi esperimenti storici significativi”.
Due le classi che hanno partecipato al concorso indetto da Diesse Firenze, una dell’Istituto Fazzini di Grottammare e l’altra dell’Istituto Mercantini di Ripatransone.
Ad aggiudicarsi il secondo premio è stato il lavoro degli alunni Matteo Gaetani, Alberto Massi, Francesco Maria Vitale, della classe 2^B INFORMATICA coordinati dalla docente di Scienze Manuela Pulcini che hanno realizzato il progetto ”Un orto GENIale” riproponendo in chiave moderna gli esperimenti di Gregor Jhoann Mendel, definito il ”padre della genetica”. Con il loro lavoro hanno verificato la trasmissione dei caratteri ereditari mediante moderne tecniche di biologia molecolare (MAS) in piante di pomodoro. La prima fase della sperimentazione ha previsto la coltivazione a scuola delle piantine di pomodoro in una serra allestita dagli stessi ragazzi.
”Per svolgere gli esperimenti di biologia molecolare ci siamo appoggiati al CREA (principale Ente di ricerca italiano dedicato alle filiere agroalimentari) di Stella di Monsampolo che ci ha messo a disposizione i mezzi e la strumentazione necessaria per verificare le nostre ipotesi. Sicuramente il valore del nostro lavoro è frutto della collaborazione e disponibilità dei ricercatori dell’Ente ai quali va il mio personale ringraziamento.” Spiega la professoressa Pulcini.
Inoltre, una menzione d’onore è stata riconosciuta agli alunni Marta Barbieri, Francesco Brinci, Ermelinda Merro, della classe 2^A LICEO SCIENTIFICO SCIENZE APPLICATE coordinati dal docente di Matematica e Fisica Giampiero Brinci. Con l’aiuto del docente di lettere, prof.D’Aprile Pietro, gli studenti hanno analizzato il testo di Galileo sull’esperimento del pendolo interrotto (dal testo ”Discorsi e dimostrazioni matematiche intorno a due nuove scienze”). Hanno costruito un modello in legno dell’apparato storico di cui hanno discusso il funzionamento. L’analisi teorica del fenomeno ha permesso loro di intuire la legge di conservazione dell’energia meccanica con la quale hanno affrontato lo studio del giro della morte delle montagne russe.
Gli studenti del ”Fazzini Mercantini” partecipano al prestigioso convegno fiorentino dal 2009 e per nove volte sono saliti sul podio della competizione che vede la partecipazione di Istituti superiori da tutta Italia, a dimostrazione della sensibilità della scuola per la cultura scientifica e sperimentale fin dal biennio non solo ad indirizzo scientifico, ma anche tecnologico e turistico.


Premio Asimov 2019

ANCORA UN IMPORTANTE RICONOSCIMENTO
AL PREMIO ASIMOV
PER L’IIS FAZZINI MERCANTINI di Grottammare

Si è appena conclusa nella sede di Civitanova Marche dell’Università di Camerino la prima fase del Premio Asimov. Istituito nel 2015 dal Gran Sasso Science Institute (GSSI) dell’Aquila, il “Premio Asimov per l’editoria scientifica divulgativa“ intende avvicinare le giovani generazioni alla scienza. Giunto alla quarta edizione si sta sempre più affermando come il più importante appuntamento nazionale per l’editoria scientifica e la scienza nella scuola. Infatti il Premio, intitolato al grande scrittore e divulgatore Isaac Asimov, si avvale di ben undici centri di coordinamento − in Abruzzo, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Marche, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria − che collaborano con circa 100 scuole superiori italiane. Nelle Marche questo ruolo è svolto con impegno e competenza dall’Università di Camerino. Gli studenti sono direttamente coinvolti sia nella veste di giurati − chiamati a scegliere la migliore opera di divulgazione scientifica pubblicata nei due anni precedenti − che in quella di concorrenti. Devono infatti scrivere una loro recensione che viene premiata prima a livello regionale poi a quello nazionale. Dopo il grande risultato dello scorso anno (ben cinque studenti vincitori) anche quest’anno l’IIS FAZZINI MERCANTINI ha avuto un importante riconoscimento per la sua ampia partecipazione e la menzione di due allieve, Giorgia Missinato e Elisa Travaglini della classe Quarta A Turismo, che sono state premiate Venerdì 13 Aprile a Civitanova per la loro recensione del libro “Elogio della parola“ di Lamberto Maffei, che poi è risultato il libro vincitore nazionale del Premio Asimov.
Si tratta di una grande affermazione per il secondo anno dell’Istituto grottammarese che si aggiunge ai diversi riconoscimenti ottenuti in questo anno scolastico in tutti i settori disciplinari in premi di rilievo nazionale. L’impegno degli insegnanti di lettere del triennio per il Premio Asimov ha così avuto di nuovo un risultato che permette all’Istituto di avere un posto importante tra tutte le scuole superiori delle Marche.



la visione e l'enigma volantino


ORIENTAMENTO

Vuoi entrare a far parte della famiglia del Fazzini-Mercantini?
Ottima scelta!!!

Per saperne di più e conoscere gli indirizzi dei nostri istituti clicca qui

GEOMETRA EVOLUTION 2.0



Tutti gli Eventi


AVVISO A TUTTI GLI STUDENTI

Nell'a.s. 2015/2016, con il versamento del contributo volontario, tutti gli studenti di questa Istituzione Scolastica riceveranno in omaggio il DIARIO scolastico, il libretto delle assenze e una "app" di collegamento al registro elettronico e ai contenuti didattici da scaricare sul proprio cellulare.


Circolare n. 331


FONDAZIONE AGNELLI

i nostri indirizzi:

Costruzioni Ambiente e Territorio (Ex Geometra)

Scienze Umane

sono risultati

Primi assoluti della provincia di Ascoli Piceno come media voti agli esami universitari!

Visita la nostra sezione

Macro Aree -> Artistica -> Cinema
Macro Aree -> Integrazione Scolastica
per divertirti con i video creati
da e con i nostri studenti

biancaneve e una mela da favola

S E D I

logo_pon
logo_erasmus
logo_alternanza_scuola_lavoro
logo_scuola_in_chiaro
  • Da Dicembre 2013
  • ---
    Visite
    ---
    Visitatori
    ---
    Pagine
Pubblicità legale
circolari
amministrazione trasparente
  • News
  • 15/10/2019Individua_Amabili Giacoma
  • 10/10/2019Circolare n. 043 - Uscita didattica BOLOGNA - DUCATI - 06-11-2019
  • 09/10/2019Circolare n. 039 - soggiorno studio Malta marzo 2020
  • 09/10/2019Circolare n. 042 - Corso Arbriti di calcio
  • 09/10/2019Circolare n. 040- Circolare per incontro protezione civile grottammare
  • 08/10/2019Decreto di rettifica coordinatori e Coadiutori a.s. 2019-2020
  • 08/10/201911 - Chiusura prefestivi A.S. 2019-20
  • 08/10/2019Comunicazione di servizio per consigli di classe
  • 05/10/2019Orario provvisorio Ripatransone 07-11 ottobre 2019
  • 05/10/2019Orario provvisorio Grottammare 07 -12 ottobre 2019
  • 04/10/2019Pubblicazione liste Consiglio d'Istituto 19-20 e Consulta Provinciale degli Studenti 20/21
  • 14/10/2019individua_Mariniello Marina
Realizzazione N. Paolini